Femminismo sì, o femminismo no?

Posted on 26/10/2011

0


Sono stata “incaricata” di curare una sezione dedicata alle donne su un giornale. Premesso che non parlerò ne di trucco ne di capelli o abbigliamento. In questi giorni tra le mie preoccupazioni c’è assolutamente quella di capire cosa è che non funziona nella testa delle donne e degli uomini in italia. Se non c’è welfare, pari opportunità che siano reali e non millantate, allora dove andiamo a parare? Ai neo-movimenti femministi, of course.
Ne abbiamo davvero bisogno, immersi come siamo in un paese sessista e omofobo? o bisogna che l’intero paese diventi un pelino “donna” e “gay”? E’ vero, bisogna garantire che i diritti all’integrità morale siano difesi dalle varie associazioni, ma il problema necessita di nuove soluzioni. Non rinnego il grosso lavoro che l’associazionismo fa, ed è significativo che in Italia ce ne sia in grandi quantità. Oh, io di qualcosa devo parlare, e non voglio di certo approdare alla cara vecchia retorica. Voglio trovare qualcosa di nuovo, scrivere di storie che diano comer risultato il vero volto della donna del 2011, che combatte, che scende in piazza, che si incazza, che crea e che non ha nulla da invidiare a nessun collega uomo. Ce la farò? ce la faremo?

Annunci
Messo il tag:
Posted in: Mondo